Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina, cliccando qualunque suo elemento o su "OK" acconsenti all'uso dei cookie. Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Domenica, 25 Giugno 2017

Seguici su 

 

Partecipa anche tu all'iniziativa Story Telling. Manda il tuo testo o il tuo video a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  per raccontare la tua esperienza con il concorso scuola 2012.

Scuola e Tecnologia

Presentazione del Piano Nazionale Scuola Digitale

Istruzione, martedì 27 ottobre il Ministro Giannini presenta il Piano Nazionale Scuola Digitale

Domani, Martedì 27 ottobre, a partire dalle ore 11, presso la Sala della Comunicazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in Viale Trastevere 76/a, il Ministro Stefania Giannini presenterà il Piano Nazionale Scuola Digitale.

All’intervento del Ministro, seguiranno quelli di Antonello Giacomelli, Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico, Paolo Barberis, Consigliere per l’innovazione del Presidente del Consiglio, Elio Catania, Presidente di Confindustria Digitale.

 

L’evento potrà essere seguito in diretta streaming su www.istruzione.it e su www.cultura.rai.it. Diretta Twitter su @MiurSocial con l’hashtag #PianoScuolaDigitale.

 

Fonte MIUR

Convention ACCA

Alta tecnologia all'Istituto per Geometri Della Porta - Porzio  di Napoli

Il BIM (Building Information Modeling) rappresenta una grande svolta nell'impostazione della progettazione integrata, consentendo di costruire un unico data base delle informazioni quantitative e qualitative di tutti i componenti dell'opera che si vuole realizzare.

Cadono così le frontiere fra parte architettonica, strutturale, impiantistica, energetica, integrandosi tutti i componenti in un unico modello. Per un professionista comprendere cosa significhi in astratto è davvero difficile, esulando dai classici percorsi a cui siamo da sempre abituati; farlo apprendere a chi, da studente, muove i primi passi incerti nella progettazione è addirittura impossibile.

Questa "missione impossibile" è diventata appassionante ed entusiasmante grazie alla presentazione che l'ing. Claudio Manzo, della software house ACCA SOFTWARE, ha tenuto presso il nostro Istituto, costruendo, nel corso della conferenza, dal nulla, il modello architettonico, lo strutturale, il computo, perfettamente fusi in unico progetto.

Leggi tutto...

‘Protocolli in Rete’, boom di domande per il primo bando: 933 le scuole partecipanti

On line elenco delle 54 beneficiarie. Ogni classe riceverà 25 Tablet e una Lim

 

Sono 18 primarie e 36 secondarie di I grado le 54 scuole che hanno ottenuto la fornitura di una lavagna interattiva multimediale e 25 tablet nell’ambito dell’avviso relativo al progetto “Smart Future”, pubblicato a seguito del protocollo d’intesa tra il Miur e Samsung. L’avviso è stato pubblicato lo scorso 20 gennaio sul portale “Protocolli in Rete”, la vetrina attivata dal Ministero dell’Istruzione per raccogliere iniziative che favoriscano la diffusione dell’innovazione digitale nelle scuole.

Quest’oggi, all’indirizzo http://www.istruzione.it/ProtocolliInRete/, è stato pubblicato l’elenco degli istituti beneficiari. Complessivamente, dal 26 gennaio al 9 febbraio, sono pervenute al Ministero 933 domande di partecipazione all’avviso per il progetto “Smart Future”: un numero 17 volte superiore a quello previsto dall’offerta. L’iniziativa prevedeva, infatti, l’assegnazione di tecnologie digitali per  54 classi.

A livello regionale, è stata la Lombardia a far registrare la partecipazione più ampia con 207 domande (a fronte di 8 forniture messe a disposizione per la stessa Regione). La distribuzione territoriale evidenzia l’adesione più alta al Nord (51% di domande). Seguono Centro (25%) e Sud e Isole (24%).

L’ampia e tempestiva partecipazione delle scuole al primo degli avvisi resi pubblici dal Miur attraverso la vetrina di “Protocolli in Rete”, rappresenta per il Ministero un segnale importante del desiderio delle scuole italiane di innovarsi e di sperimentare nuove soluzioni per la didattica. Costituisce, inoltre, un apprezzamento, da parte di docenti e dirigenti scolastici, per questa nuova procedura informatizzata snella e trasparente messa in atto dal Miur per creare un canale di comunicazione e di interazione con il tessuto produttivo.

 

                                                                                                                                                                          MIUR - Roma, 25 febbraio 2015

 

Nuovi distretti tecnologici e figure per il Made in Italy

Cipe sblocca 10 milioni per la ricerca

 

Tre milioni di euro per la costituzione di quattro nuovi Distretti tecnologici. Sei milioni per finanziare l'ingresso di giovani dottori di ricerca nelle aziende dell'agroalimentare, con lo scopo di favorire l'occupazione e agevolare l'innovazione e il rilancio del Made in Italy. Un milione di euro a sostegno di una Rete di studio e analisi sulla Social Impact Finance. Sono dieci i milioni a favore della ricerca sbloccati oggi al Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) su proposta del Miur. Si tratta di residui sul 2013 del Fondo integrativo speciale per la ricerca (Fisr) che vengono reinvestiti a favore soprattutto dei giovani.

Leggi tutto...

Didattica online

I migliori tools a disposizione dei docenti

La didattica del futuro non può non considerare le nuove tecnologie e i nuovi sistemi di condivisione offerti dal web e dai software che sempre più si affermano nelle scuole. Questo nuovo modo di intenderla non è naturalmente facile da mettere in atto. Con eTwinning, una piattaforma sociale su cui poter lavorare e condividere materiale, progetti e idee, si cerca di stimolare gli insegnanti a intraprendere questo nuovo cammino nella didattica 2.0.
Tutto parte naturalmente dal docente che, attraverso i nuovi sistemi di insegnamento, ne propone un cambiamento di approccio attraverso i Tools didattici online.
Questi, in versione gratuita, possono fornire un importante supporto alle attività quotidiane degli insegnanti ed in particolare agli eTwinners.

Leggi tutto...

Progetto SKA (Square Kilometer Array), Giannini sostiene candidatura italiana

Stamattina al Miur l’incontro con la commissione di valutazione

Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini, il sottosegretario agli Esteri Mario Giro e il presidente dell’Inaf (Istituto nazionale di astrofisica) Giovanni Bignami hanno incontrato questa mattina, nella sede del Miur, in Viale Trastevere a Roma, la commissione internazionale che valuterà le proposte finaliste per la sede del quartier generale del progetto SKA (Square Kilometer Array) che vede undici Paesi impegnati nella realizzazione del più grande radiotelescopio mai costruito al mondo. 

L’Italia è in prima fila nel progetto (circa 60 i milioni di euro stanziati), è fra i fondatori della SKA Organization e ha candidato Padova per ospitare la sede del progetto. La Gran Bretagna è l’altro contendente. Il Paese che sarà sede del quartier generale avrà il coordinamento politico e tecnico dell’operazione.

Leggi tutto...

SAFER INTERNET DAY

All’Università Bicocca di Milano la 12esima Giornata sull’uso sicuro di Internet promossa dal Miur Show interattivo, dibattiti e un tavolo tecnico con il Sottosegretario Davide Faraone

“Scripta Manent. Il valore della parola sul web”. E’ il titolo dello show interattivo e di formazione ideato in occasione della 12esima edizione del “Safer Internet Day” (SID) che si celebrerà il prossimo 10 febbraio nell’Aula Magna dell’edificio U6 dell’Università degli Studi Milano – Bicocca con l’obiettivo di sensibilizzare ragazzi, genitori e insegnanti ad un utilizzo sicuro e consapevole della Rete.

Alla giornata, che si articolerà in due momenti, prenderà parte Davide Faraone, Sottosegretario al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Il Miur è il coordinatore del Safer Internet Centre italiano - “Generazioni connesse”, insieme a Polizia di Stato, Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Save the Children e Telefono Azzurro, Movimento Difesa del Cittadino e Edi onlus.

Leggi tutto...

Convegno scuola: “Istruzione tecnica: un’eccellenza italiana in tempo di crisi”

Domani al “Galilei - Costa” di Lecce. C’è anche la festa del 130° anniversario. Vincenzo Nicolì e Salvatore Giuliano relazionano sull'attualissimo tema Previsto anche un intervento di Daniele Manni, finalista al “Nobel” della scuola

 

E' un caso che entrambi I docenti italiani finalisti al “Global Teacher Prize – Premio Nobel per l'Insegnamento” operino in istituti tecnici? Può l'istruzione tecnica contribuire nell'uscire dalla crisi e nel creare nuova occupazione giovanile? I progetti di alternanza scuola lavoro ed I tirocini formativi possono migliorare? A queste e altre importanti domande illustri relatori ed esperti cercheranno di dare una risposta concreta durante I lavori dell'incontro che avrà luogo sabato 7 febbraio, alle ore 10, presso la Sala Dante dell'Istituto Galilei – Costa di Lecce, dal titolo “Istruzione tecnica: un'eccellenza italiana in tempo di crisi”.

Ad aprire l'incontro e ad accogliere gli ospiti sarà la dirigente dell'Istituto “Galilei - Costa” di Lecce, Addolorata Mazzotta. Seguiranno i saluti di Alba Sasso, assessore al diritto allo studio della Regione Puglia, Loredana Capone, assessore allo sviluppo economico della Regione Puglia, Franco Inglese, direttore generale Ufficio scolastico regionale, Antonio Gabellone, presidente della Provincia di Lecce, Alfredo Prete, presidente della Camera di Commercio di Lecce, Carmen Tesstitore, vice sindaco di Lecce, Luigi Frigoli, coordinatore Ufficio scolastico territoriale di Lecce. Ad aprire la sessione dei lavori sarà Vincenzo Nicolì, dirigente dell’Istituto Tecnico “G. Deledda” di Lecce, con un intervento dal titolo

Leggi tutto...

Iscrizioni on line, superato il milione di domande inviate alle scuole

Il milionesimo iscritto a Belluno

Superato il milione di iscrizioni on line completate dalle famiglie. Le iscrizioni telematiche alle classi prime di scuola primaria e secondaria sono cominciate lo scorso 15 gennaio e si chiuderanno il 15 febbraio prossimo.

Ieri pomeriggio è stato superato il milione di iscrizioni inviate alle scuole, oltre il 64% di quelle attese. Il milionesimo iscritto è un ragazzo che ha scelto una classe prima del Liceo scientifico ‘Galilei’ di Belluno.

Leggi tutto...

Il registro dell’era moderna

Febbraio è il momento di scrutini e pagelle

Eccoci qui, è arrivato anche febbraio ed è il momento di scrutini e pagelle. Tutto è molto diverso dall’anno scorso: a scuola è arrivato il registro elettronico. Trascorsi i primi tempi tra panico e paura di cliccare i tasti sbagliati al momento sbagliato o di commettere errori e non poter più tornare indietro, tutto fila liscio come l’olio.

 E’ passato il tempo del registro cartaceo, preso dal cassetto di scuola di nascosto per portarlo a casa e passare interi pomeriggi a conteggiare le assenze e a calcolare la media degli alunni: tutto si risolve con un semplice “touch”. Niente più carte e calcolatrici alla mano, è tutto automatico! Il consiglio è un consiglio diverso, ci sono molte novità.

Leggi tutto...

Dicono di noi

 

AFAM

 

La Consultazione

 

La Buona Scuola

 

I nostri video.

Contatore visite

001567101
Oggi
Ieri
Settimana corrente
Settimana scorsa
Mese Corrente
Mese Scorso
Totale
335
874
5940
1556220
18268
23025
1567101

Reg. tribunale di Napoli aut.n.08 del 11/02/15